Patto di corresponsabilità

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO

ISTITUTO COMPRENSIVO “DANTE ALIGHIERI”

Via Cassiodoro, 2/A - Tel / Fax 06.68.78.011 -  00193 Roma - D.S. XXV - Cod.mecc. RMIC84500D - C.F. 97200570584

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.            www.icdantealighieri.edu.it

 

PATTO DI CORRESPONSABILITA’ SCUOLA FAMIGLIA STUDENTE

 

 

Alunno/a………………………………….Classe…………………….Sezione…………………

Sede…………………………………………..

 

Il Patto educativo di Corresponsabilità è stato redatto, considerando che:

  • La scuola non è soltanto il luogo in cui si realizza l’apprendimento, ma “è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale incentrata su valori democratici e rivolta alla crescita della persona in tutte le sue dimensioni” (DPR 249/98, art. 1, comma 2);

e visti :

 

  • Il DPR n ° 249 del 24. 06.1998- Regolamento recante lo Statuto delle Studentesse e degli studenti della scuola secondaria
  • La Direttiva Ministeriale n° 5843/ A3 DEL 16.10. 2006- Linee di indirizzo sulla cittadinanza democratica e legalità
  • Il D.M N° 16 DEL 05.02. 2007- Linee di indirizzo ed indicazioni in materia di utilizzo di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici durante l’attività didattica, irrogazione di sanzioni disciplinari, dovere di vigilanza e di corresponsabilità dei genitori e dei docenti
  • Il DPR n° 235 del 21.11.2007- Regolamento recante modifiche ed integrazioni al Decreto del Presidente della Repubblica 24.06. 1998, n.249, concernente lo statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria

 

 

TENUTO CONTO, ALTRESI’, CHE

 

Il Patto di corresponsabilità è l’insieme degli accordi tra docenti, personale non docente, genitori e alunni finalizzato a migliorare gli interventi di tipo educativo e l’organizzazione della scuola per:

  • Promuovere una comune azione educativa
  • Creare un clima sereno che possa permettere un pieno sviluppo dei processi d’apprendimento e di socializzazione
  • Far crescere rapporti di rispetto, di fiducia, di collaborazione e di partecipazione
  • Fvorire lo sviluppo del senso di responsabilità e l’impegno personale nel rispetto dei ruoli e delle competenze di ogni componente della scuola.

 

 

Il patto formativo si articola nei seguenti punti:

1    La scuola

2    I docenti

3    Gli alunni

4    I genitori

5    Personale non Docente

6    Il Dirigente scolastico

 

  1. LA SCUOLA SI IMPEGNA A:
  • Creare un clima educativo di serenità e di cooperazione, che favorisca la crescita responsabile delle proprie alunne/ i, che educhi al rispetto delle differenze ed inclinazioni individuali, prevenendo situazioni di disagio, di pregiudizio e di emarginazione
  • A creare le condizioni per assicurare un ambiente favorevole all’accoglienza e al benessere degli alunni
  • A promuovere l’integrazione e l’inclusione, a proporre un servizio educativo- didattico di alta qualità e ad attivare tutte le iniziative per il recupero di situazioni di svantaggio,
  • Realizzare le offerte formative aggiuntive o integrative;
  • A promuovere un clima aperto al dialogo e al confronto;

 

  1. I DOCENTI

Il docente, al fine di garantire percorsi di apprendimento che garantiscano il diritto allo studio, si impegna nei confronti degli alunni a:

 

  • Rispettare il Regolamento d’Istituto;
  • Fornire interventi didattici ed educativi qualificati;
  • Impostare un dialogo costruttivo con i genitori, instaurando relazioni corrette nel rispetto dei ruoli;
  • Favorire processi di autonomia, di autoregolazione e di responsabilità degli alunni;
  • Favorire la creazione di un ambiente educativo sereno e rassicurante gratificando il processo di formazione di ciascuno;
  • Attuare interventi il più possibile individualizzati cercando di rispettare tempi e ritmi di apprendimento e di ciascuno;
  • Educare al rispetto dell’identità individuale, delle diversità, in particolare quelle etniche, linguistiche, culturali e religiose;
  • Effettuare il numero di verifiche previste nelle riunioni disciplinari;
  • Correggere e consegnare i compiti entro 15 gg; gli elaborati scritti delle educazioni entro 30 gg.
  • Controllare attentamente gli studenti in classe e non abbandonare la classe senza

        un’opportuna sostituzione;

  • Vigilare con particolare diligenza durante l’uscita degli alunni al termine delle lezioni, intervenendo ove necessario con le opportune misure di protezione a salvaguardia dell’incolumità dei minori.

 

  1. GLI ALUNNI

L’Alunno, al fine di promuovere la propria crescita culturale ed assolvere ai propri compiti sociali, si impegna a:

  • Rispettare il Regolamento d’Istituto degli alunni prendendo coscienza dei propri diritti-doveri;
  • Avere nei confronti del Dirigente Scolastico, dei docenti, del personale A.T.A un atteggiamento rispettoso anche sotto il profilo formale;
  • Osservare scrupolosamente l’orario scolastico;
  • Frequentare con puntualità e regolarità le lezioni;
  • Evitare di portare a scuola oggetti che possano rappresentare un pericolo o un danno per la salute o per l’incolumità dei presenti;
  • Usare abbigliamento e modalità espressive consone all’ambiente educativo;
  • Partecipare al lavoro scolastico individuale e/o di gruppo collaborando con i docenti e i compagni per attuare un clima proficuo e positivo;
  • Applicarsi con puntualità nei compiti e nello studio;
  • Portare quotidianamente il materiale scolastico necessario ed evitare il ricorso alle famiglie per sopperire ad eventuali dimenticanze;
  • Rispettare gli spazi, gli arredi, i laboratori e le attrezzature;
  • Tenere il cellulare rigorosamente spento in tutti gli ambienti scolastici anche durante uscite didattiche
  • Attuare i comportamenti più adeguati per la salvaguardia della sicurezza propria e altrui in condizioni normali e straordinarie di pericolo, osservando le prescrizioni impartite dal personale scolastico. Adottare particolare cautela al momento dell’entrata a scuola, dell’uscita al termine delle lezioni, della ricreazione e di tutti i momenti nei quali si entri in contatto con altre classi o con adulti.

 

  1. I GENITORI

I genitori, per una proficua collaborazione scuola- famiglia, si impegnano a:

  • Impostare un dialogo costruttivo e collaborativo con i docenti e il Dirigente, instaurando rapporti corretti nel rispetto dei ruoli;
  • Informare i docenti su eventuali problemi che potrebbero ostacolare il processo di apprendimento; comunicare tempestivamente alla scuola eventuali patologie che richiedano attenzioni particolari; - partecipare con regolarità agli incontri organizzati dalla scuola;
  • Controllare quotidianamente il registro elettronico e il diario scolastico ed essere solleciti nella restituzione delle comunicazioni scuola- famiglia debitamente firmate;
  • Giustificare puntualmente assenze e ritardi;
  • Controllare l’esecuzione dei compiti;
  • Responsabilizzare i propri figli verso gli impegni scolastici, i doveri e le norme di vita comunitaria stabiliti all’interno del Regolamento d’Istituto;
  • Limitare a casi eccezionali le entrate in ritardo e le uscite fuori orario dei propri figli che devono coincidere con la fine dell’ora di lezione
  • Prelevare con puntualità all’uscita gli alunni dalla scuola;
  • Impartire con rigore le necessarie indicazioni qualora si consenta ai propri figli di ritornare a casa autonomamente, sincerandosi che conoscano il percorso e i mezzi da utilizzare in condizioni di normalità e verificando costantemente anche il rispetto delle regole essenziali di circolazione, tra le quali l’utilizzazione sistematica degli attraversamenti pedonali, collaborando con la scuola nelle iniziative da questa promosse per l’acquisizione graduale dell’autonomia personale e delle regole di Cittadinanza e Convivenza della comunità scolastica.
  • Rivolgersi ai collaboratori scolastici in caso di necessità.
  • Rispettare il Regolamento d’Istituto.

 

 

 

  1. PERSONALE NON DOCENTE

 

  • Essere puntuale e svolgere con precisione il lavoro assegnato;
  • Conoscere l’offerta formativa della scuola e contribuire alla sua realizzazione per quanto di competenza;
  • Garantire il necessario supporto alle attività didattiche;
  • Segnalare ai Docenti e al Dirigente eventuali problemi;
  • Favorire un clima di collaborazione e rispetto tra tutte le componenti presenti nella suola;
  • Collaborare fattivamente nella vigilanza;
  • Garantire un buon standard di sicurezza e pulizia dei locali.

 

  1. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

     Il Dirigente Scolastico si impegna a :

  • Garantire e promuovere l’attuazione del PTOF ponendo tutte le componenti scolastiche nella condizione di esprimere al meglio le proprie capacità;
  • Garantire e favorire il dialogo, la collaborazione e il rispetto tra le diverse componenti dell’istituzione scolastica;
  • Cogliere le esigenze formative degli studenti e del territorio in cui la scuola opera per proporre iniziative in linea con il PTOF;
  • Adoperarsi per l’ampliamento del PTOF nell’ottica di una politica scolastica di qualità volta al miglioramento continuo;
  • Garantire la sicurezza, la vigilanza e l igiene dei locali della scuola.

Il presente Patto di Corresponsabilità è illustrato ai genitori nel corso delle Assemblee di classe, affisso all’Albo di ogni plesso scolastico e pubblicato sul sito-web dell’Istituto. E’ altresì illustrato ed analizzato con gli studenti nel corso delle attività di Educazione alla Cittadinanza.

Letto, approvato e sottoscritto in Roma, ________________

 

Firma del genitore per accettazione, per quanto riguarda il proprio ruolo

 

…………………………………………………………………………………

Firma dello studente/studentessa per accettazione, per quanto riguarda il proprio ruolo

 

 …………………………………………………………………………………

Firma del Dirigente Scolastico per le componenti della Scuola

                                    Dott.ssa Valeria Defina                   

…………………………………………………………………………………

 

 

ALLEGATO SCARICABILE

lontanimavicini

idoconvoi

registro elettronico personale ic dante alighieri

registro elettronico genitori ic dante alighieri

Privacy-dIstituto

Nessun evento

bannerdantino

Attività Progetto DOORS

ic dante alighieri

logo-avcp-icda

Archivio Circolari 2017-2018

logo pnsd

iscrizioni-a-s-2020-2021

mod-men-scol

Questo sito utilizza cookie per migliorare la navigabilità del software web e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.